Come Costruire l’Albero dei Problemi nel Progetto Aziendale ?>

Come Costruire l’Albero dei Problemi nel Progetto Aziendale

Questa guida permette di costruire l’albero dei problemi e utilizzarlo come strumento per l’individuazione ed esplicitazione delle cause ed effetti collegati ad una particolare situazione problematica. Attraverso l’individuazione dei colli di bottiglia permette di scorporare il problema ed intervenire sulle cause.

Lo strumento si caratterizza per la semplicità e intuitività. Tali caratteristiche lo rendono molto utile per risolvere situazioni problematiche. Il primo passo da seguire per la creazione sarà l’individuazione del problema principale. La tua scelta dovrà cadere sul problema maggiormente sentito e condiviso dagli attori coinvolti. La condivisione e l’individuazione del problema renderà più veloce l’individuazione delle cause e degli effetti correlati. Il problema principale verrà quindi scritto al centro del tuo foglio all’interno di un riquadro.

Il secondo passo consiste nell’individuazione delle cause dirette legate al problema principale. Esse verranno riportate racchiuse in riquadri e sotto il problema con linee di collegamento tra il primo e le seconde. L’individuazione delle cause risulterà dal porsi la domanda “quali sono le cause di questo problema?”. A questo punto, ponendosi questo interrogativo, le cause inizieranno a ramificarsi, ricordo sotto il riquadro del problema principale, e sarai in grado di individuare sottocause sempre più dettagliate.

La parte superiore rispetto al problema principale dovrai dedicarla agli effetti derivanti dal problema. Bisognerà infatti immaginare l’albero dei problemi proprio come un albero in cui le radici rappresentano le cause, i rami superiori gli effetti. Procedendo secondo questa logica porrai nei primi riquadri superiori e direttamente collegati al problema principale, gli effetti direttamente generati dal problema. Nei riquadri direttamente successivi si procederà declinando degli effetti sempre più generali.

Quando si riterrà di aver fatto un buon brainstorming e tutte le cause e gli effetti saranno stati esplicitati l’albero dei problemi risulterà completo. A questo punto i problemi che caratterizzano la tua organizzazione saranno stati esplicitati ed ordinati in relazioni di causa-effetto che permetteranno di riconoscere una gerarchia tra i diversi problemi. Il vantaggio dell’albero problemi consisterà nella possibilità di modifiche da poter apportare. Esso potrà essere modificato se con il passare del tempo sorgerà un nuovo problema o ne diventerà più grave un altro. Ogni problema potrà dirsi risolto nel momento in cui tutti i problemi – causa collocati sotto di esso saranno stati risolti.

Comments are closed.