Risparmiare con il Car Sharing ?>

Risparmiare con il Car Sharing

C’è chi lo definisce una rivoluzione del trasporto privato e chi lo considera il futuro della mobilità urbana, di sicuro il car sharing rappresenta una valida alternativa all’automobile di proprietà. Rinunciare alla macchina è vantaggioso per l’ambiente, per il portafoglio e per il traffico. Ecco come puoi usufruire di questo servizio davvero intelligente già disponibile in molti centri.

Il car sharing è un servizio di mobilità a fruizione individuale che consente a più persone di utilizzare, singolarmente ma in differenti momenti della giornata, diversi tipi di veicoli. Chi ti fornisce un servizio di questo tipo gestisce un parco di veicoli presenti in appositi parcheggi dislocati in diverse zone della città. Per usufruirne devi sottoscrivere un abbonamento annuale, che costa dai 120 euro (per i privati) ai 450 euro (per le grandi aziende che necessitano di un contratto multinominale).

Puoi prenotare il mezzo tramite call center o via internet, indicando la città ed il codice identificativo, il tipo di automobile che desideri e il parcheggio in cui prelevarla o riconsegnarla. Una volta abbonato, riceverai una smart card, dotata di un microchip, che ti consente di venire identificato e l’apertura o la chiusura del veicolo.

Ogni vettura è munita di un lettore, che permette il riconoscimento della smart card da parte dl computer di bordo, ” autorizzandoti ” all’uso dell’auto. il servizio di car sharing è fornito da società che operano con l’appoggio di associazioni ambientalistiche ed enti locali. In molte città i gestori fanno parte del circuito nazionale Iniziativa car sharing e ogni abbonato può usare il servizio delle altre società convenzionate.

Comments are closed.