Rata Mutuo – In Cosa Consiste ?>

Rata Mutuo – In Cosa Consiste

L’estinzione del debito contratto con l’istituto che ha erogato il mutuo casa avviene tramite il versamento di una rata alle condizioni stabilite dal contratto sottoscritto con la banca: il mutuatario restituisce l’importo erogato, capitale ed interessi, secondo il piano di ammortamento previsto dal tipo di mutuo sottoscritto, tasso fisso, variabile, con cap, e in base alle scadenze che possono essere mensili, trimestrali, ad esempio, semestrali o annuali.

Con la rata mutuo il cliente si impegna a restituire alla banca la quota capitale concessa e una quota interessi, calcolata in base alla tipologia di tasso applicato, durata e importo del prestito immobiliare. Sul mercato esistono diverse soluzioni di mutui come ad esempio i mutui a tasso fisso, variabile, con cap o misto: nel caso di mutui a tasso variabile, il mutuatario versa una rata mutuo strettamente legata all’andamento del mercato finanziario, e che quindi può subire variazioni, mentre, nel caso di mutuo a tasso fisso, la rata dovuta alla banca viene stabilita al momento della sottoscrizione dello stesso e resta costante per l’intera durata del prestito.

Il calcolo della rata mutuo avviene sulla base di un piano di ammortamento che contiene tutte le caratteristiche e i dettagli delle modalità di rimborso quali durata, importi e relative quote interessi e capitale rimborsata per ogni rata. Il piano di ammortamento più diffuso è quello alla francese che le banche possono applicare a tutti i prodotti mutuo.

L’ammortamento alla francese prevede l’estinzione nel primo periodo della quota interessi, con quota capitale che resta praticamente invariata. Questa tipologia di ammortamento tende a scoraggiare l’estinzione anticipata del prestito nel breve periodo.

Comments are closed.