Consolidamento Debiti – In Cosa Consiste ?>

Consolidamento Debiti – In Cosa Consiste

Il consolidamento debiti è un’ operazione che consente di estinguere più finanziamenti facendo confluire in un’unica rata mensile prestiti e mutui aperti, allungando i tempi di restituzione e facendo diminuire il costo fisso mensile, con l’apertura di una unica formula di prestito che richiede una nuova pratica, e relativi costi.

Grazie al consolidamento il soggetto richiedente può estinguere in una soluzione sola il prestito, con un conseguente risparmio sugli interessi non ancora versati. Il consolidamento si rivela così un ottimo strumento per quanti si trovano in difficoltà nella restituzione di un precedente finanziamento e con le rate di più prestiti attivi.

Generalmente la richiesta di un consolidamento debiti può essere effettuata da cittadini italiani che hanno compiuto i 21 anni di età, è necessario essere lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato o lavoratori autonomi, mentre no possono accedere a questo finanziamento i soggetti con più di un protesto, con oltre 3 ritardi di pagamento o più di un ritardo sul mutuo.

Per fare richiesta di un consolidamento debiti è obbligatorio presentare all’istituto erogatore l’ultima busta paga, il totale dei finanziamenti attivi da rimborsare, codice fiscale e carta di identità, copia del CUD, mentre modello 730 nel caso di lavoratori autonomi. Ogni istituto valuta le richieste e può necessitare di ulteriori documenti per la gestione di ogni singola pratica.

Comments are closed.